ANPI: L’ESCALATION DEI NEOFASCISMI E IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI

sala-alessi-antifascismoMilano e la Lombardia sono state da tempo scelte dalle organizzazioni neofasciste e neonaziste come luoghi di incontro, di convegni e manifestazioni anche a livello europeo. Il fenomeno sta sempre più assumendo dimensioni che destano profonda preoccupazione in tutti noi che crediamo nella democrazia e nei  principi sanciti dalla Costituzione repubblicana.

L’irruzione, il 29 giugno scorso a Palazzo Marino di militanti di Casa Pound, resisi protagonisti di saluti romani, violenze ed aggressioni, mentre era in corso la seduta del Consiglio Comunale democraticamente eletto dai cittadini, costituisce un fatto di una gravità senza precedenti.  Non si era mai verificata, nel dopoguerra, una incursione di neofascisti nel cuore politico di Milano.
L’assalto a Palazzo Marino e la contestazione al Sindaco Sala rappresentano un salto di qualità nella sfida alle istituzioni nella città Medaglia d’oro della Resistenza.
Per queste ragioni il Comitato Permanente Antifascista contro il terrorismo per la difesa dell’ordine repubblicano ha promosso, d’intesa con il Comune di Milano, un incontro pubblico sul tema “L’escalation dei neofascismi e il ruolo delle istituzioni”.
L’incontro avrà luogo sabato 8 luglio 2017 alle ore 9,30 a Palazzo Marino – Sala Alessi.

Interverranno:

Roberto Cenati, Presidente del Comitato Permanente Antifascista;
Massimo Bonini, Segretario generale della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano;
Giuseppe Sala, Sindaco di Milano;
Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale dell’ANPI.

Chiediamo a tutti i componenti del Comitato Permanente Antifascista di organizzare la più larga partecipazione a questa importante iniziativa.

Cordiali saluti.

Roberto Cenati
Presidente Comitato Permanente Antifascista