CASSINA DE’ PECCHI: BOCCIATO IL PGT FARAONICO PDL-LEGA – NUOVE ELEZIONI

tavola_completa_narrativeBOCCIATO IL PGT IL SINDACO D’AMICO ANNUNCIA LE SUE DIMISSIONI

La bocciatura del PGT mette in evidenza risvolti che vanno oltre la singola vicenda  e parlano chiaramente del fallimento politico di questa Giunta a maggioranza LEGA-PDL che nell’arco del suo mandato amministrativo non e’ stata in grado di affrontare e tantomeno risolvere le problematiche della cittadinanza.

Questa Giunta si e’ distinta per incapacita’ ,non solo politica, ma soprattutto amministrativa, non prendendo nessun provvedimento per alleviare la  situazione di disagio che attualmente viviamo in Italia.

Pensare, in questo contesto ad un “PGT FARAONICO” e’ in quanto tale irrealizzabile, in quanto non ci sono le risorse economiche, ma anche se ci fossero queste risorse dovrebbero  essere usate per affrontare altri problemi.

A ns parere e’ la “questione sociale” il nodo ineludibile che deve essere affrontato  (LAVORO,WELFARE ETC.). Pensare di risolvere i problemi incentivando una ulteriore cementificazione del  Paese e’ un grave errore.

Il concetto di “CONSUMO ZERO” non e’ solo esclusivamente una tematica ambientale ma ha anche dei risvolti economici e sociali rilevanti. I pareri espressi dalla Giunta della Lombardia dalla Provincia di Milano E DALL’ENTE Parco sud non fanno altro che sottolineare questo.

Il voto contrario espresso in Consiglio comunale “con l’apporto determinante di 4 consiglieri della maggioranza” e’ il frutto del lavoro svolto dalle forze di minoranza che in questi mesi si sono battute contro questo PGT, sensibilizzando i cittadini sui danni che si sarebbero prodotti se fosse passato questo strumento, cosi come voleva la Giunta D’AMICO

Ora inizia un’altra partita, basta con le speculazioni edilizie che con la scusa di fare “cassa” devastano il territorio,si alla riconversione ed  alla ristrutturazione di edifici gia’ esistenti, si all’utilizzo dei molti appartamenti sfitti che esistono in paese cercando di assegnarli con “prezzi calmierati” alle molte persone, che non hanno la possibilita’ economica di procurarsi una casa.

Maggiore attenzione alla “questione sociale”, coinvolgimento dei cittadini sulle scelte dell’amministrazione .Queste sono le linee guida che ci devono portare ad costruire un’ampia alleanza per governare il nostro paese

CIRCOLO PRC DI CASSINA DE’ PECCHI