CONCLUSO IL IX CONGRESSO NAZIONALE DEL PRC

fondo_nazionaleIX Congresso Prc, consultazione Cpn per massima autorevolezza direzione politica.

Il IX Congresso Nazionale del PRC si è concluso con l’approvazione a larghissima maggioranza del documento politico conclusivo presentato dai compagni/e del documento n. 1

VEDI DOCUMENTO APPROVATO

La proposta politica uscita vincente dal Congresso di Rifondazione Comunista è quella di avviare un processo costituente, dal basso e democratico, della sinistra di alternativa, che sappia costruire l’alternativa contro questa Europa, le politiche di austerity e il governo Letta. Un processo di aggregazione della sinistra autonomo ed alternativo al centro sinistra e al Pd.

Per quanto riguarda la gestione del partito il Comitato Politico Nazionale (composto da 150 membri) ha deciso di non passare subito all’elezione degli organismi esecutivi e del segretario, ma di fare una consultazione del Comitato Politico Nazionale che sono stati eletti dal Congresso. Una consultazione vera sugli organismi dirigenti, sui ruoli di direzione politica, sulla segreteria e segretario in modo da garantire la massima autorevolezza al gruppo dirigente che sarà nominato. Nominati 3 componenti del CPN per le consultazioni, Giovanna Capelli, Dino Greco, Mimmo Caporusso. Nominato Gianluca Schiavon Presidente del Collegio Nazionale di Garanzia. Il Comitato Politico nazionale è riconvocato per l’elezione degli organismi dirigenti esecutivi l’11 e 12 gennaio 2014.

I componenti il CPNI componenti il CNG