NON FARE FINTA DI NIENTE

rep-1 rep-2

Domani è il 12 dicembre. 49 anni fa a Milano con una orrenda strage iniziò la “strategia della tensione” da parte dei settori reazionari dello Stato, che tanti lutti diede poi al paese intero. Milano democratica con i suoi studenti e operai seppe reagire con orgoglio. Ricordiamo questo giorno ogni anno. Oggi tanti lutti e stragi avvengono nel nostro Mediterraneo. Ogni giorno muoiono in mare nell’indifferenza delle istituzioni uomini, donne e bambini. La responsabilità è stata certo prima del PD con le sue leggi, oggi la responsabilità orrenda è del M5S e della Lega, che hanno aggravato con il “decreto sicurezza” le normative precedenti sugli sbarchi. Il Presidente della Camera Fico del M5S, viene a parlare a Milano. E’ persona, che ha detto certo parole di “distinguo istituzionale” sulle politiche verso i migranti della sua parte. Ma i distinguo oggi “stanno a zero”, semplicemente perchè la gente continua a morire in mare, il razzismo e la deriva reazionaria dal M5S-Lega, rischiano di travolgere il paese. La giustificazione orrenda del M5S per voce dei suoi ministri, è che questa è la politica che nel dato momento storico il paese vuole. Non polemizziamo con il Presidente dell’ANPI Cenati, che ha le sue opinioni come noi abbiamo le nostre. Abbiamo opinioni diverse. Gireremo semplicemente le spalle e in silenzio a Fico, per rispetto dei famigliari delle vittime, per ricordargli che c’è una parte che non fa finta di niente.